Writing Design
Articoli

«Da sindaco non lascerò
la sicurezza alla destra»

Alberto Aitini, attuale assessore alla sicurezza della giunta Merola e soprattutto candidato alla sua successione, racconta la sua Bologna. Che l’ha accolto per l’Università e l’ha convinto a rimanere per non lasciarla più. Intanto pensa di diventarne il primo cittadino. Per farlo se la dovrà vedere con il collega di partito e di giunta Matteo Lepore che ora conta anche
sull’endorsement del loro capo. Vuole insomma la conta, ritenendo che il giudizio degli elettori possa essere favorevole a lui. Pensa però che il giorno dopo anche chi sarà battuto dovrà collaborare col vincitore. È convinto che le primarie di coalizione siano il sistema giusto per fare i programmi e per scegliere chi dovrà governare. Ma se si vota a giugno ritiene che non ci sarà tempo per consultare la base. Quanto alle alleanze, se proprio dovesse buttare giù qualcuno dalla torre sarebbe la sinistra di Coalizione Civica per stringere un patto con i moderati che, a suo dire, sono stati poco rappresentati in questi anni: Bologna Civica dunque nella sua alleanza

Articolo uscito su Quindici, la rivista bisettimanale del Master in Giornalismo dell’Università di Bologna, il 11 febbraio 2021.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Content is protected!